Monster Hunter, anche Ron Perlman nel cast del film con Milla Jovovich tratto dall’omonimo videogioco

Monster Hunter, l’adattamento videoludico del videogioco Capcom da poco rilanciato da Monster Hunter World, si arricchisce di due nuove partecipazioni. Ron Perlman intepreterà Admiral, il leader dei Cacciatori di Mostri, mentre il rapper T. I. Harris, già visto negli Ant-Man, sarà il cecchino Link. Protagonista, come sapevamo, rimane Milla Jovovich, ancora una volta diretta dal marito Paul W. S. Anderson, in una produzione ScreenGems da 60 milioni di dollari. Con un budget di questo tipo, medio per gli standard hollywoodiani, è chiaro che si miri a un prodotto che faciliti un’altra saga di successo come quella di Resident Evil, sempre della premiata ditta Anderson-Jovovich.

La vicenda comunque sarà raccontata dal punto di vista di un uomo che scopre di essere il discendente di un antico eroe, abbracciando quindi il suo destino di cacciatore di mostri, lasciando alle sue spalle una vita fallimentare. Seguendo la struttura del videogame, le spedizioni dei Monster Hunter rintracciano ed eliminano creature giganteschi, che nella storia del film sono in così gran numero da minacciare il mondo così come lo conosciamo. 

Ron Perlman è rimasto nel cuore del grande pubblico per la sua spiritosa interpretazione di Hellboy e Hellboy II The Golden Army di Guillermo del Toro, ai quali purtroppo non è mai seguito un terzo capitolo (si è preferito un reboot con il David Harbour di Stranger Things, in arrivo nell’aprile del 2019). Perlman per la cronaca ha comunque un curriculum piuttosto corposo anche come doppiatore di film animati e proprio videogiochi. Volendo inoltre essere precisi, fu già tra gli attori di un adattamento videoludico, In the Name of the King, dell’ineffabile Uwe Boll.

Le riprese cominceranno in Sudafrica il mese prossimo,