Moto2, colpo di Binder Bagnaia, 2° posto pesante

Francesco Bagnaia in azione. Getty

Francesco Bagnaia in azione. Getty

‘); }

Bella vittoria di Brad Binder nel GP di Aragon della Moto2. Il sudafricano della KTM ha preceduto al traguardo il nostro Francesco Bagnaia (Kalex) che grazie al secondo posto guadagna altri preziosi punti per allungare in vetta alla classifica iridata, dove ora comanda con 19 punti su Oliveira, oggi soltanto settimo. Sul podio un altro italiano, un ottimo Lorenzo Baldassarri che ha regolato in volata Alex Marquez. Ottavo Mattia Pasini, 11° Luca Marini, 12° Simone Corsi.

contatto — La gara ha visto subito la fuga di Marquez e Binder. Dietro di loro si sono sgranati i nostri, con Bagnaia e Baldassarri a staccare i rivali. A 9 giri dalla fine spavento per il piemontese dello SKY Racing Team VR46: nella curva che immette sul rettilineo d’arrivo si è ritrovato con la moto di Binder davanti e c’è stato un contatto: il sudafricano, che era andato largo, nel recuperare la traiettoria ideale è finito proprio sul muso del piemontese, che per fortuna è rimasto in piedi ma ha perso contatto coi leader e una posizione a vantaggio di Baldassarri.


gran finale — Tre giri dopo Binder ha completato l’attacco a Marquez e ha dato vita all’allungo decisivo, mentre dietro lo spagnolo ha subito anche gli attacchi di Baldassarri, che a sua volta è finito dietro a Bagnaia, deciso a rientrare nei giochi. Il piemontese ha staccato Marquez ed è andato a prendersi un pesantissimo secondo posto, Baldassarri si è invece preso la gioia del podio regolando di forza Marquez.

 Gasport 

© riproduzione riservata