Moto3, trionfa Dalla Porta Podio Di Giannantonio

Splendida prima volta di Lorenzo Dalla Porta. Il toscano della Honda del Team Leopard ha bruciato in volata lo spagnolo Jorge Martin e un altro italiano, Fabio Di Giannantonio, aggiudicandosi il GP di San Marino, classe Moto3. Dalla Porta ha dunque conquistato a 21 anni la prima vittoria della carriera, in una gara per certi versi drammatica. Al penultimo giro, infatti, Marco Bezzecchi, che era in lotta per la vittoria, è caduto perdendo gara e vetta della classifica in favore di Martin. Un pesante zero per lui.

‘); }

che incidente! — Peccato anche per Enea Bastianini e Niccolò Bulega, fuori al secondo giro coinvolti in un incidente innescato dalla caduta di Jaume Masia. Lo spagnolo della Ktm è scivolato proprio davanti al giapponese Ayumu Sasaki, ad Aron Canet e a i due italiani, che non hanno potuto fare niente per evitare l’impatto. Piloti ok, per fortuna, ma per Canet e Sasaki è scattato il controllo medico per accertamenti.


il 48 nel destino — Dopo la caduta di Bezzecchi, si sono giocati la vittoria i primi tre che si sono presentati quasi appaiati sulla linea del traguardo. Il migliore nell’uscita dell’ultima curva è stato Dalla Porta, che ha evidentemente il numero 48 nel destino: lui che lo ha messo sulla carena della moto, ha vinto infatti per la prima volta proprio alla gara numero 48 nel Motomondiale . Settimo Foggia, nono Migno e decimo Antonelli.

 Gasport 

© riproduzione riservata