Mozart in the Jungle cancellata dopo quattro stagioni

Prima, pesante sforbiciata ad Amazon Prime Video dopo il recente arrivo di Jennifer Salke alla guida degli Amazon Studios. Il gigante dello streaming ha deciso di cancellare la comedy vincitrice del Golden Globe Mozart in the Jungle, giunta lo scorso febbraio alla quarta stagione.

In Italia in onda in esclusiva su Sky Atlantic, la serie aveva messo Gael García Bernal nei panni di Rodrigo De Souza, ribelle nuovo direttore dell’Orchestra Filarmonica di New York, esplorandone i rapporti con i vari musicisti. Nel 2016, un po’ a sorpresa, la Hollywood Foreign Press Association aveva premiato Mozart in the Jungle come miglior comedy, e in quella stessa edizione García Bernal aveva portato a casa il Golden Globe come miglior attore in una comedy.

“Siamo molto orgogliosi delle quattro stagioni realizzate e grati al cast, alla troupe, ai fan e ad Amazon per aver scritto questa sinfonia con noi”, hanno dichiarato i produttori esecutivi Paul Weitz, Roman Coppola, Jason Schwartzman e Will Graham in un comunicato. “Ci auguriamo che la gente continui a interessarsi alla serie negli anni a venire”.