Napoli, i titolari sono stanchi In 10 oltre i 2000 minuti

Il Napoli è arrivato allo sprint scudetto con poche energie: è il risultato di una stagione logorante, condotta tra campionato, Coppa Italia, Champions ed Europa League, ma anche delle scelte di Maurizio Sarri. Nell’articolo sulla Gazzetta dello Sport in edicola oggi, Mimmo Malfitano analizza l’utilizzo dei giocatori da parte del tecnico toscano, confrontandolo con la Juve che comanda la classifica di Serie A a +4. Ed emergono dati inequivocabili.

‘); }

Dries Mertens in azione a Reggio Emilia. Afp

Dries Mertens in azione a Reggio Emilia. Afp

dieci a tre — Sono 10 i calciatori del Napoli che hanno accumulato più di 2000 minuti in campo in questa stagione. A cui si sarebbe certamente aggiunto Ghoulam, se non si fosse fatto male. Di Zielinski, Diawara, Rog, Maggio e Ounas è stato fatto un uso meno costante, mentre gli altri elementi della rosa sono dei comprimari. La Juve, che pure è andata avanti in Champions e Coppa Italia, ha solo 3 elementi oltre quota 2000′: Chiellini, Pjanic e Higuain. E ci sono 16 uomini oltre i 1000′, così Allegri è riuscito a far sentire importanti tutti i componenti del gruppo.


 Gasport 

© riproduzione riservata