NBA, LeBron James: “E’ stato bello tornare in campo”

ROMA – Nella notte è finalmente iniziata ufficialmente l’avventura di LeBron James con la maglia dei LOs Angeles Lakers. Il debutto del fuoriclasse di Akron – che a luglio ha firmato con i gialloviola un quadriennale da 154 milioni complessivi – non è stato però un debutto per certi versi molto fortunato: l’ex Cavaliers è infatti stato risparmiato da coach Walton ed è sceso in campo soltanto per 15 minuti in cui comunque ha portato a casa 15 punti, 3 rimbalzi e 3 assist, ma i Lakers, apparsi ancora comprensibilmente in piena fase di rodaggio, sono stati sconfitti 124-107 dai Denver Nuggets. 

SENSAZIONI POSITIVE – Nonostante la sconfitta però le sensazioni a fine gara di “Kong James” sono state più che positive: «E’ stato bello tornare in campo e iniziare questo mio nuovo viaggio. Ogni volta che cambio casacca nei primi tempi mi sent sempre un po’ spaesato. E’ stato così anche in passato quando ho lasciato il college e quando sono andato via da Heat e Cavaliers. Mi ci vorrà un po’ di tempo per abituarmi. Per quanto riguarda noi dovremo cercare di migliorare in ogni aspetto ma siamo solo all’inizio».