Nba, Portland ferma i Bucks: 40 punti per McCollum 

ROMA – Seconda sconfitta stagionale per i Milwaukee Bucks che, dopo un avvio strepitoso in Nba, sembrano aver perso smalto e ci rimettono la testa della classifica. Nel turno di questa notte i Bucks sono stati infatti battuti dai Portland Trail Blazers per 118-103, grazie anche a una serata strepitosa di McCollum che da solo ha messo a segno ben 40 punti. Nelle altre gare della notte scorsa, spicca la vittoria dei Dallas Mavericks, risorti dopo una fila di sei ko consecutivi, e tornati al successo a spese di un’altra cenerentola della Nba (sei sconfitte nelle ultime 7 gare) cioè i Washington Wizards con il punteggio di 119-100. Netta vittoria esterna per i Brooklyn Nets contro Phoenix Suns, ultimi in classifica, per 104-82, e successo anche per gli Atlanta Hawks in casa degli Hornets per 113-102. In classifica, i Raptors guidano la Eastern Conference davanti ai Bucks, mentre Golden State precede i Nuggets a ovest.