Nicolas Cage vorrebbe interpretare il Joker: ci sono speranze?

Nonostante abbia alle spalle un Oscar e un Golden Globe per Via da Las Vegas (1995), Nicolas Cage non ha più lo status di star che aveva negli anni Novanta. Anche a causa di problemi finanziari, ha partecipato negli ultimi dieci anni a ogni tipo di produzione, incocciando qualcosa di interessante ma anche inciampando in opere di serie B. Ha incrociato diverse volte materiale proveniente da fumetti, specie in tempi recenti: ricordiamo i due Ghost Rider e Kick-Ass, senza contare il suo interesse al poi cancellato Superman di Tim Burton. Eppure il buon Nic ha un desiderio, che ha condiviso così col sito Joblo…

“Beh, credo che i miei giorni nei fumetti siano… ora lavoro su altre cose, ma ho sempre pensato che sarei un grandioso Joker. Sarebbe un’occasione perfetta per me per andare fuori dai binari più di quanto sia mai andato prima. Sarebbe divertente.”

Sì, sarebbe divertente, dovremmo ammetterlo. Su YouTube circola più di un video virale che si prende gioco dello stile di recitazione sopra le righe di Cage, ma quello stesso stile applicato a un personaggio per definizione sopra le righe potrebbe avere conseguenze inimmaginabili. Cage forse spera che le negoziazioni a quanto sembra estenuanti tra la Warner e Joaquin Phoenix non vadano in porto: lo spin-off di Todd Phillips è ancora in piedi, nonostante il rifiuto di Leonardo DiCaprio. Cage ha di recente intepretato il gangsteristico Arsenal e Looking Glass, un horror piuttosto male accolto, ma è tornato a registrare la voce del capofamiglia dei Croods per il sequel del lungometraggio animato.