Ora il Milan è solo di Elliott Il Fondo ha tutte le quote

Il Milan da questo pomeriggio è a tutti gli effetti di Elliott. Project RedBlack, la società creata nel 2017 da Elliott e Blue Skye per l’operazione-Milan, si è appropriata delle quote di Rossoneri Sport Investment Lux, la società proprietaria del 99,93% del Milan. Li Yonghong è ancora più fuori dal Milan, come si è capito nei giorni scorsi dopo la mancata restituzione dei 32 milioni richiesti per l’aumento di capitale e anticipati dal fondo di Singer. Ormai al tramonto quindi questa strana vita da proprietario di Mr. Li, prima deciso a spendere oltre 200 milioni per il mercato dell’estate 2017, poi in difficoltà con la gestione del club e degli aumenti di capitale.

‘); }

ATTENZIONE AL CDA — I tribunali e le istituzioni del Lussemburgo quindi sono sempre più al centro di questo momento di transizione del Milan. Nelle ultime ore, in rapida successione, sono arrivate le notizie sul cambio di amministratori della Rossoneri Champion Investment Group e della Rossoneri Sport Investment Lux, le due società chiave nella catena di controllo rossonera. D’attualità in questi minuti anche l’escussione del pegno, operazione rivelatasi più semplice di quanto si credeva in passato, quando sembrava fosse necessario un passaggio in tribunale. A questo punto i tifosi, un po’ disorientati, si chiedono che possa succedere nei prossimi giorni. Le questioni legali non sono finite: a breve è attesa la sostituzione di alcuni membri del consiglio di amministrazione del Milan.


 Luca Bianchin 

© riproduzione riservata