Outcast di Robert Kirkman cancellata dopo due stagioni

Dopo mesi senza uno straccio di notizia, Cinemax ha reso noto il suo amaro verdetto: Outcast, serie horror creata dallo stesso Robert Kirkman di The Walking Dead, non proseguirà con una terza stagione.

Nonostante il clamore suscitato dal progetto, l’adattamento del fumetto omonimo di Kirkman, Outcast non ha mai avuto un grande riscontro di pubblico negli Stati Uniti. Dopo una prolungata assenza dagli schermi (ben due anni!), la seconda stagione si era conclusa pochi giorni fa con una media complessiva di 110,000 spettatori, in calo del 40% rispetto al ciclo inaugurale.

Outcast ha raccontato la storia di Kyle Barnes (interpretato da Patrick Fugit), un giovane uomo tormentato fin dall’infanzia da una possessione demoniaca, costretto a esiliarsi temendo di fare del male alle persone che ama. Questo fino a quando alcune circostanze non lo portano a intraprende un viaggio pericoloso e terrificante che potrebbe cambiare il suo destino, e con esso il destino del mondo intero.