Psv-Inter 1-2: Nainggolan e Icardi firmano la rimonta

ROMA – L’Inter fa un grosso passo avanti verso la qualificazione agli ottavi di Champions. I nerazzurri vincono in rimonta 2-1 contro il Psv e si portano a 6 punti nel girone, gli stessi del Barcellona, a 0 Tottenham e Psv. 
La squadra di Spalletti conquista i tre punti in Olanda grazie ai gol di Nainggolan e Icardi (ancora a segno dopo la rete al Tottenham) che rispondono al vantaggio iniziale di Rosario. La vittoria porta anche la firma di Handanovic, decisivo in almeno un paio di occasioni. 

NAINGGOLAN METTE LA FIRMA – Spalletti lascia Candreva in panchina e sceglie Politano per l’out destro. Icardi guida l’attacco. Il Psv si affida al talento della stella del Messico Lozano per dare fastidio ai nerazzurri. 
Inizio favorevole al Psv che mette sotto l’Inter. Gli ospiti reagiscono e con una bella azione Icardi-Vecino vanno ad un passo dal vantaggio. Al 27′ però Rosario trova un tiro potente e preciso da fuori area, Handanovic non prova neanche a buttarsi. È 1-0. La reazione interista è veemente. Per due volte Icardi va vicino al gol di testa. Handanovic rischia il rosso nel finale di tempo per un tocco di mano fuori dall’area: l’arbitro Mazic decide però solo di ammonirlo. L’Inter pareggia prima di andare negli spogliatoi: ci pensa Nainggolan con un tiro dal limite a rendere meno amara la prima frazione. 

ICARDI C’E’ – Pronti via e per l’Inter c’è subito un brivido nella ripresa: Pereiro da buona posizione colpisce il palo con un sinistro a giro. Ma al 60′ i nerazzurri passano. Lancio lunghissimo dalla difesa di D’Ambrosio per Icardi, il portiere Zoet esce male ed ostacola il difensore Schwaab, Icardi ne approfitta per appoggiare in porta. Il Psv va ad un passo dal pareggio con una rovesciata spettacolare di Malen: Handanovic si allunga e devia con un intervento strepitoso il pallone. Nel finale i padroni di casa provano a dare il tutto per tutto, ma la difesa nerazzurra tiene (ottimi De Vrij e Skriniar) e l’Inter si prende tre punti fondamentali. 

PSV-INTER 1-2: TABELLINO E STATISTICHE