Ranocchia: «Inter senza paura in Champions. La Juventus? Batterla non ci basta più…» 

MILANO – Un girone di ferro quello dell’Inter in Champions League – con Barcellona, Tottenham e Psv Eindhoven – che non spaventa però Andrea Ranocchia«Aspettavo da tanto il nostro ritorno in questa competizione e ce la giocheremo con tutti, con grande tranquillità – ha detto il difensore nerazzurro in un’intervista a Sky -. Abbiamo centrato un obiettivo fondamentale per un progetto che sta andando avanti negli anni».

Non c’è però solo l’Europa per la squadra di Luciano Spalletti, cjhe punta anche a insidiare la Juventus nella corsa allo scudetto: «Battere la Juve è sempre bello – ha proseguito il 30enne centrale umbro -, ma il percorso deve riguardare tutte le partite di campionato, Champions e Coppa Italia. Con una gara singola non si va lontani, noi dobbiamo migliorare dopo le prime partite e arrivare pronti agli appuntamenti importanti. Al massimo con i bianconeri possiamo fare sei punti, per arrivare in fondo ce ne vogliono di più».

Spalletti ai giornalisti: “Il concetto di anti-Juve l’avete creato voi”