Respinti tutti i ricorsi della Mens Sana Basket

Serie A
Respinti tutti i ricorsi della Mens Sana Basket

Restano quindi revocati i due scudetti, due Coppa Italia e una Supercoppa Italiana

ROMA – Nuovo capitolo della vicenda legata al processo sportivo della Men Sana Basket: quest’oggi il Collegio di Garanzia dello Sport, a sezioni unite e presieduto dall’ex Ministro Franco Frattini, ha infatti respinto tutti i ricorsi inoltrati dalle componenti coinvolte nei confronti della Federazione Italiana Pallacanestro. Restano quindi revocati i due scudetti vinti nel 2012 e nel 2013, due Coppa Italia e una Supercoppa Italiana, e altresì invariate anche le sanzioni comminate agli ormai ex dirigenti del club toscano. 

REAZIONI – Nel frattempo non si è fatta attendere la reazione della Polispirtiva Mens sana 1871 che ha emesso un comunicato pochi minuti fa: «Con grande rammarico prendiamo atto dell’esito del procedimento. Al nostro arrivo ci siamo fatti carico di questa delicatissima vicenda che al suo avvio ebbe vari sbandieramenti degli enti e della città mentre alla fine è rimasta nelle responsabilità della sola nostra Società alla pari con la Polisportiva. Gli scudetti appesi al soffitto del Palazzo rimarranno ove si trovano a stimolo e pungolo per riottenere ciò che ci è stato sottratto. Ringraziamo infine per la competenza e la professionalità mostrate l’avvocato Bruno Tassone che fino all’ultimo si è battuto per un verdetto favorevole in cui credeva e crede ancora. Ci riserviamo pertanto, in attesa delle motivazioni, di procedere all’impugnazione della sentenza convinti di ciò che ci spetta».