Roma e Lazio in trionfo? Milan e Inter sperano di no

La Champions League. LaPresse

La Champions League. LaPresse

‘); }

Se la Lazio stasera completa l’opera eliminando il Salisburgo dopo il 4-2 dell’Olimpico di una settimana fa, Roma avrà due squadre in semifinale. Dato di per sé storico che apre tra l’altro a scenari piuttosto impensabili per le prossime coppe europee.

ipotesi — L’Italia, da regolamento, avrà 4 squadre nei gruppi di Champions, 2 in Europa League e una al 2° preliminare di Europa League. Ma è possibile avere 5 squadre in Champions se la Roma vincesse il trofeo quest’anno e finisse fuori dalle prime 4 del campionato o se la Lazio dovesse vincere l’Europa League e non finire tra le prime 4 in A (se arrivasse ottava o peggio – improbabile – 5 italiane in Champions e 3 in EL). L’ipotesi più incredibile riguarda un ultimo caso, quello perfetto per il calcio italiano. Ovvero la Roma si laurea campione d’Europa e la Lazio trionfa in Europa League. Tutto molto bello, ma a sperare che non succeda potrebbero essere le milanesi (e in percentuale ancora inferiore Fiorentina, Samp o Atalanta). Se infatti entrambe le romane dovessero chiudere il campionato oltre la quarta posizione, saranno comunque 5 le squadre italiane a partecipare alla prossima Champions e a rimetterci sarebbe eventualmente la quarta classificata in A, che retrocederebbe in Europa League. Quindi, ipotesi piuttosto improbabile ma non impossibile: il Milan supera Lazio e Roma in ottica Champions e poi se la vede sfilare dal doppio trionfo delle romane. E l’Inter che c’entra? Ipotesi ancora più remota ma non per questo aritmeticamente irraggiungibile: il Milan chiude terzo superando persino i “cugini” che diventano quarti ed escono dalla prossima Champions in seguito al doppio successo giallorosso/biancoceleste…


 Gasport 

© riproduzione riservata