Roma, Nainggolan: «Sto bene, altrimenti non partivo per Barcellona»

Champions League
Roma, Nainggolan: «Sto bene, altrimenti non partivo per Barcellona»
© ANSA

Il centrocampista, circondato dall’affetto dei tifosi all’aeroporto di Fiumicino, rassicura sulle sue condizioni

Sullo stesso argomento

FIUMICINO – La Roma è partita per Barcellona, dove domani sera, al Camp Nou, affronterà i blaugrana di Leo Messi nell’incontro di andata dei quarti di finale di Champions League. I giallorossi, compresi Radja Nainggolan e Lorenzo Pellegrini, reduci da infortuni, sono partiti dall’aeroporto di Fiumicino poco prima delle 10.50 con un volo charter Alitalia. Ventuno i convocati da Eusebio Di Francesco. Preceduta a Fiumicino dal dg Baldissoni, Francesco Totti e Bruno Conti, la squadra, appena sbarcata dal pullman allo scalo romano, è stata accompagnata nel tragitto fino al gate d’imbarco al Terminal 1 dall’affetto e dagli incitamenti di diversi operatori aeroportuali e passeggeri.

NAINGGOLAN RASSICURA I TIFOSI – L’ultimo ad entrare nel gate d’imbarco è stato proprio Nainggolan (“Ce la fai?”, gli hanno chiesto i cronisti. “Sto bene: altrimenti non partivo“, ha risposto), che si è fermato più volte per dei selfie richiesti da simpatizzanti della Roma. Nel pomeriggio in programma la conferenza stampa di Di Francesco e Fazio. A seguire la rifinitura.