Roma, tegola De Rossi Frattura alla falange

De Rossi. LaPresse

De Rossi. LaPresse

‘); }

Non è un periodo fortunato per i giocatori della Roma: dopo Kolarov, anche De Rossi è costretto a fare i conti con la rottura di un dito del piede. Durante la partita di Empoli il capitano giallorosso, che già aveva recuperato in extremis da un problema al ginocchio, si è infortunato al 6’, appoggiando male, dopo uno scontro, il piede sinistro e si è fratturato il quinto dito. De Rossi, che pure ha continuato a giocare nonostante il dolore, osserverà adesso un periodo di riposo, l’obiettivo è riaverlo a disposizione dopo la sosta non tanto per la sfida contro la Spal, quanto per quella casalinga contro il Cska Mosca del 23 ottobre.

in bocca al lupo — De Rossi ha sostenuto gli esami che hanno confermato la frattura del dito a Villa Stuart stamattina e subito dopo è andato a trovare Riccardo Calafiori, il terzino della Primavera vittima di un grave infortunio al ginocchio. Il ragazzo è ricoverato in attesa di partire per l’operazione negli States e De Rossi gli ha fatto, da capitano della prima squadra, l’in bocca al lupo a nome suo e di tutti i compagni. “Grazie Danie’”, ha scritto Calafiori su Instagram pubblicando una foto con De Rossi: un’iniezione di fiducia prima di un lungo periodo di sacrifici e fatica per tornare in campo.