Ronaldo, la vigilia è social “Migliore di sempre? Certo”

Cristiano Ronaldo, 33 anni. Getty

Cristiano Ronaldo, 33 anni. Getty

‘); }

L’accusa di stupro su cui è tornato il “Der Spiegel”, con un nuovo reportage, non ha tolto il buon umore a Cristiano Ronaldo. Alla vigilia della sfida casalinga contro il Napoli il portoghese si è lasciato andare durante una breve diretta Instagram, rispondendo in italiano, spagnolo e portoghese ai tifosi che avevano nel frattempo invaso il suo profilo. Sulla sfida contro la squadra di Ancelotti, Ronaldo ha detto: “Sarà una bella partita, vogliamo vincere contro una grande squadra, è un giorno importante” e poi ha speso alcune parole su Torino, la sua nuova città: “È bellissima, mi piace”.

I PREMI — Un accenno anche all’ex compagno di squadra, Luka Modric, miglior giocatore dell’anno secondo la Fifa (“Congratulazioni, molto bene”), e a Momo Salah, insignito del premio Puskas per il gol più bello dell’anno: “Bravo, lo merita, ma onestamente il mio era più bello”. Ovviamente con il sorriso sulle labbra, in riferimento alla rete in rovesciata segnata allo Stadium con la maglia del Real nell’ultima Champions. Senza nessun dispiacere: “Non sono deluso, la vita è così, a volte vinci e altre perdi, quel che mi interessa è che in 15 anni di carriera sono riuscito a mantenere gli stessi livelli di rendimento. Io il migliore di sempre? Chiaro, sì lo sono”.


 Gasport 

© riproduzione riservata