Rossi: “Peccato la 3ª fila Ma anch’io per il successo”

Valentino Rossi a Misano. ANSA

Valentino Rossi a Misano. ANSA

‘); }

“Non sono molto soddisfatto della moto, però siamo tutti lì anche se è un peccato partire dalla terza fila”. Queste le dichiarazioni a caldo di Valentino Rossi al termine della qualifica del gp di Misano che si corre domani. Per lui un settimo tempo che non lo accontenta appieno: “Ho fatto un buon giro ma non è servito per ottenere la prima fila; ho commesso dei piccoli errori e adesso partirò dalla terza, non sarà facile” – ha commentato ai microfoni di Sky Sport – “Siamo abbastanza veloci ma per il podio ci mancano due decimi, dobbiamo continuare a lavorare e analizzare i dettagli per compiere questo passo in avanti. Vedremo”. Il “Dottore” conclude così, sapendo che la partenza sarà molto importante: “Sarà fondamentale partire forte, però le prime curve sono molto strette e tutti quelli che mi sono davanti hanno un bel passo e vanno veloci. Il bilanciamento della moto è migliorato e riesco a essere più preciso in frenata, e il passo con le gomme usate non è male, quindi comunque sento di inserirmi tra i piloti più competitivi”.

OTTIMISMO — Nonostante il dispiacere per la terza fila, Valentino Rossi è ottimista per la giornata di domani: “Non solo la moto, anche il tracciato è migliorato molto nonostante abbia piovuto tanto. Durante la gara farà molto caldo e sarà più dura, ma con le staccate cercherò di lottare per il podio, proverò a recuperare quei due decimi con l’elettronica. con la guida o modifiche al setting. Le Ducati sembrano andare di più, ma ci sono anche io nel gruppo dei candidati al successo”.


 Gasport 

© riproduzione riservata