Sauber, Giovinazzi testa le Pirelli. E gira la Calderon

Tatiana Calderon ha provato l’Alfa Romeo Sauber

Tatiana Calderon ha provato l’Alfa Romeo Sauber

‘); }

Giornata di lavoro in Messico in casa Sauber. Sul circuito dove domenica è andato in scena il GP che ha laureato Lewis Hamilton campione, la scuderia elvetica ha effettuato una sessione utile alla Pirelli per definire le gomme del 2019. A girare è stato il nostro Antonio Giovinazzi, che l’anno prossimo correrà titolare in squadra con Kimi Raikkonen. Il pugliese ha completato in totale 99 giri per 426 km complessivi, in una giornata condizionata dal maltempo che ha costretto il 24enne di Martin Franca a girare su pista bagnata e poi asciutta.

esordio calderon — In pista esordio sulla Formula 1 vera anche per Tatiana Calderon. La colombiana che è impegnata in GP3, ha effettuato un test esibizione per scopi promozionali completando comunque una buona dose di tornate, ben 23. E al termine non ha nascosto l’emozione: “È stata un’esperienza incredibile – ha detto – la potenza, la frenata, il grip della monoposto sono stupefacenti. Mi sono sentita perfettamente a mio agio in pista e dopo qualche giro mi sono abituata alla velocità. È stato davvero divertente. Ci tengo dunque a ringraziare per l’opportunità e la fiducia il team e gli sponsor”.


 Gasport 

© riproduzione riservata