Scintille Mercedes-Ferrari “Incompetenti”. “Vergogna”

“Se veramente ha detto una cosa del genere, dovrebbe vergognarsi”. Maurizio Arrivabene, team principal della Ferrari, risponde a muso duro alla Mercedes. Il team principal di Stoccarda Toto Wolff, riportando le parole dell’ex direttore tecnico del Cavalllino James Allison, avrebbe parlato di “volontarietà” o “incompetenza” commentando il nuovo incidente alla partenza, stavolta fra Raikkonen e Hamilton, che ha penalizzato il suo pilota.

‘); }

molti anni — “Ha lavorato molti anni a Maranello – il riferimento di Arrivabene ad Allison – e due lire da Maranello le ha portate via. Bisogna essere eleganti e saper perdere. Se vogliono insegnarci a essere dei gentleman, cominci lui per primo. Mi ha dato fastidio, incompetente a chi? Chi è lui per giudicare un pilota? Che vada a guardarsi le telemetrie: Hamilton è partito male e Raikkonen se l’è ritrovato addosso e c’è stato quel contatto. Se ha scherzato ci ridiamo sopra, altrimenti vale quello che ho detto”.


toto replica — Toto Wolff, intervistato da Sky, ha poi corretto il tiro spiegando che la sua era una battuta anche se, ha ammesso, “è stancante quando succedono queste cose, è la seconda volta in tre gare che quelli della Ferrari rovinano la gara a pilota e squadra” riferendosi anche al contatto fra Vettel e Bottas in Francia. “Sono stati incidenti di gara, ma per due volte ci abbiamo rimesso noi, è seccante. In ogni caso di deliberato non c’era sicuramente nulla”.

 Gasport 

© riproduzione riservata