Seb: “Ho provato con Kimi… Lewis? Non ha dato spazio”

Vettel mastica un altro boccone amaro dopo il 4° posto di Monza, frutto della collisione al via con Hamilton, poi vincitore, che ne ha compromesso la gara. “Dopo il via ho provato a passare Kimi alla curva 1 e lui ha aperto il freno, poi ho riprovato alla 4 andando a sinistra e sono rimasto lì per ritentare alla curva successiva – la ricostruzione di Vettel -, ma Lewis ha visto lo spazio, si è infilato e io non sapevo più dove andare. Ci siamo toccati e io sono stato sfortunato a girarmi, danneggiare la macchina e dover ripartire dal fondo. Errore? Evidentemente non avevo dove andare e Lewis non mi ha lasciato spazio”.

‘); }

il gap aumenta — A 30 punti di distacco la rincorsa mondiale è ancora più complessa, ma Seb non demorde: “Il 4° posto alla fine non è male, ho dato tutto per la classifica e il pubblico, ma il primo giro non è stato buono. Il gap di 30 punti c’è, ma poteva andare peggio: non è un dramma perché con il sistema di punti attuale si può ricucire ed è successo anche in passato”.


kimi — Ci ha provato Raikkonen a conquistare il GP e fare anche un favore al suo compagno, ma la sua gara è stata compromessa da un consumo eccessivo di gomme nella parte finale per il blistering: “La macchina era veloce, ma ho avuto problemi con le nostre gomme posteriori che non mi hanno dato modo di combattere – dice Kimi -. Ci ho provato, ho fatto il possibile, ma la prestazione non era ideale: ho fatto il massimo, ma senza gomma a causa del blistering ero spuntato. È stato un fattore decisivo e non è dipeso dall’assetto: è stata una cosa difficile da accettare, ma la lotta continua”.

 Gasport 

© riproduzione riservata