Serie A, Reggio ferma Sassari. Milano piega Brindisi

ROMA – Nel segno di Riccardo Ledo (22 punti, 5 rimbalzi e 4 assist) e di Spencer Butterfield (17 punti), la Grissin Bon Reggio Emilia comincia il suo campionato battendo la Dinamo Sassari 85-77. Spinti da Petteway (autore di 18 punti come Cooley) e da Bamforth, i sardi hanno messo il turbo nel secondo quarto in cui hanno azzerato il -5 rimediato nei primi 10 minuti di gara e sono addirittura schizzati a +10 prima dei canestri di Butterfield e Ledo che hanno accorciato le distanze prima dell’intervallo lungo (43-38). I biancorossi hanno poi continuato la loro rinorsa anche nel terzo quarto in cui le giocate di Ledo e Cervi hanno fatto la differenza propiziando il -1 dei padroni di casa al suono della terza sirena (63-62). A completare la “missione aggancio” ci ha poi pensato Buttersfield che nel quarto conclusivo ha siglato 9 punti e tutto solo ha messo a segno il parziale di 6-0 che ha spaccato in due la partita portando l’inerzia del match verso Reggio in maniera definitiva.  

MILANO DI MISURA – Reduce dal successo in Supercoppa, l’AX Milano è riuscita pur faticando più del previsto a superare 103-94 una coariacea Happy Casa Brindisi. Una vittoria propiziata dall’energia e dalla classe pura di Mike James, miglior realizzatore dei biancorossi meneghini con 20 punti, e capofila di un quintetto di giocatori in doppia cifra per punti segnati di cui fa parte anche Della Valle, arrivato a quota 14. La sgasata decisiva Milano l’ha data al rientro dagli spogliatoi quando ha sorpassato i salentini – andati negli spogliatoi a +1 (48-47) – e ha messo il turbo con un parziale di 34-20 che ha di fatto spento le speranze di Brindisi che nei 10′ finali non è più riuscita ad impensierire gli ospiti nonostante le ottime prove finali di Banks e Brown (19 punti a testa).