Servono eroi da scudetto? Juve, ecco I Fantastici 4

Mario Mandzukic e Gonzalo Higuain corrono verso lo scudetto. Afp

Mario Mandzukic e Gonzalo Higuain corrono verso lo scudetto. Afp

‘); }

Ciao Champions, arrivederci. La Juve volta pagina e torna con la testa sullo scudetto. A portata di mano. L’obiettivo è conquistare 9 punti in 3 partite, per riuscirci servirà il contributo di tutti, ma in particolare dai 4 cavalieri dell’attacco della Signora: Mandzukic, Dybala, Higuain e Douglas Costa. Il croato al Bernabeu si è scrollato di dosso la cupezza dell’ultimo periodo ed è tornato gladiatore. È a 9 reti stagionali (6 allo Stadium) vuole sbloccarsi in A dove il gol manca dal 17 dicembre 2017. La Joya è il più costante in tempi recenti: 8 gol nelle ultime 8 gare e tripletta a Benevento. Il numero 10 ha saltato il Real ed è più riposato.

pipita di sacrificio — Il Pipita è sempre più in versione attaccante di sacrificio: a Madrid non ha segnato ma ha fatto una quantità spropositata di lavoro oscuro, per lo scudetto però servono i gol, che ormai mancano da un po’: esattamente dal 14 marzo, in Juve-Atalanta. Il brasiliano, infine, da oggetto misterioso è diventato innesto prezioso: se qualcuno aveva ancora dei dubbi sulla sua utilità, l’ultima gara di Champions li ha spazzati via tutti. È stato il numero uno dei bianconeri per cross, duelli, dribbling e falli subiti. È la scheggia impazzita e imprevedibile di cui Allegri non può più fare a meno. Tra Shakhtar e Bayern ha vinto 7 scudetti negli ultimi 8 campionati e non vuole restare con la pancia vuota a Torino…


L’articolo completo di Fabiana Della Valle sulla Gazzetta dello Sport in edicola

 Gasport 

© riproduzione riservata