Simmons doma LeBron, Philadelphia non si ferma più

NBA
Simmons doma LeBron, Philadelphia non si ferma più
© AP

Tredicesimo successo di fila per i Sixers, che piegano Cleveland anche grazie ai 23 punti di Marco Belinelli.

ROMA – Nella notte NBA i Sixers ottengono la tredicesima vittoria di fila battendo Cleveland 132-130, l’ultimo ad arrendersi per i Cavs è LeBron James (44 punti, 11 rimbalzi e 11 assist) ma dall’altra parte Philadelphia la spunta con uno straordinario Ben Simmons (27 punti, 15 rimbalzi e 13 assist). Sempre molto bene Belinelli, in uscita dalla panchina (23 punti, 6/12 dall’arco). I Celtics battono i Bulls 111-104 grazie alla tripla doppia di Greg Monroe (19 punti, 11 rimbalzi e 10 assist) insieme a Brown (32 punti e 7/10 dall’arco). Toronto domina i Pacers (92-73) e si assicurano il primo posto nella Eastern Conference monetizzando l’ottima serata di Ibaka (25 punti e 8 rimbalzi). Ancora una sconfitta per Washington (out Wall), la quarta di fila: i Wizards trovano un Beal da 32 punti ma cadono con Atlanta 103-97 in casa, decisivo nel finale Prince (23 punti).

PELICANS OK – New Orleans vince 122-103 a Phoenix portandosi così al quinto posto della Western Conference con un Anthony Davis da 33 punti e 11 rimbalzi e un Mirotic da 31 punti e 16 rimbalzi. Gli Hornets passano a Orlando 137-100 con 26 punti di Monk e 21 di Kaminsky. Gli Heat cedono 122-98 in casa dei Knicks, che salutano l’esplosione del rookie Damyean Dotson (30 punti e 11 rimbalzi). I Pistons battono Dallas 113-106 dopo un overtime, spinti al successo da Reggie Jackson (24 punti), i Kings passano a Memphis a fil di sirena grazie al canestro di Bogdan Bogdanovic (94-93).