Spalletti lancia Karamoh Milan: Musacchio-Zapata

 Yann Karamoh, 19 anni. Getty

Yann Karamoh, 19 anni. Getty

‘); }

Da sabato tornerà ad essere di nuovo protagonista il campionato. Si partirà alle 15 con Cagliari-Udinese in una giornata, la trentaduesima, che offre tante partite interessanti: sabato alle 20.45 Atalanta-Inter, domenica alle 15 Milan-Napoli, alle 18 Juventus-Sampdoria e in serata il derby di Roma. Ecco le ultimissime dai campi.

cagliari-udineseSabato ore 15.

Cagliari: Rientra Cigarini a centrocampo, Padoin dovrebbe essere utilizzato a sinistra. Sotto osservazione Han e Farias, verso la conferma la coppia di attacco Sau-Pavoletti.
Udinese: Larsen e Lasagna si sono guadagnati le conferme nella formazione titolare. In attacco Maxi Lopez (favorito) è in ballottaggio con De Paul. Altro dubbio a centrocampo tra Bali e Hallfredsson.


chievo-torinoSabato ore 18.

Chievo: Castro ha recuperato dall’infortunio e prenderà il posto dello squalificato Giaccherini. A destra rientra anche Cacciatore. Dubbio tra Biglia e Bastien.
Torino: Niang potrebbe saltare la trasferta di Verona per febbre. Davanti a Sirigu, confermata la difesa a tre (Nkoulou, Burdisso e Moretti), poi un centrocampo a quattro con De Silvestri e Ansaldi esterni e la coppia Rincon (in ballottaggio con Obi) e Baselli centrali. Tridente Iago, Belotti, Ljajic.

genoa-crotoneSabato ore 18.

Genoa: Da valutare le condizioni di Bertolacci (affaticamento muscolare), qualche problema anche per Spolli (in preallarme Rossettini): entrambi sono in dubbio. Taarabt è influenzato, ma dovrebbe recuperare. In caso di forfait di Bertolacci, ballottaggio tra Cofie e Veloso.
Crotone: Squalificato Capuano, giocherà Ajeti in difesa. Dubbio tra Simy e Crociata. Ipotesi Stoian nel tridente. Qualche problema per Barberis, in preallarme c’è Rohden.

atalanta-interSabato ore 20.45.

Atalanta:La novità potrebbe essere l’impiego del giovane Barrow dal primo minuto in coppia con Gomez. Ilicic è infortunato, Petagna squalificato e anche Cornelius è acciaccato (oggi si è allenato a parte): Gasperini sta prendendo fortemente in considerazione l’ipotesi Barrow. In difesa può tornare Caldara (in ballottaggio con Mancini avanti su Palomino). A sinistra Goossens favorito su Castagne.
Inter: Spalletti torna a dare fiducia a Vecino: sarà lui a sostituire lo squalificato Brozovic con Borja Valero destinato alla panchina. Novità anche in attacco nel tridente con Karamoh che prende il posto di Candreva.

fiorentina-spalDomenica ore 12.30.
Fiorentina: Riecco Chiesa dopo la squalifica, Badelj sarà l’unico assente. Due i cambi probabili rispetto alla trasferta di Roma: sicuro il rientro di Chiesa per Eysseric, possibile l’utilizzo di Milenkovic a destra al posto di Laurini.
Spal: In difesa torna dopo la squalifica Vicari, a centrocampo conferma per Viviani. Indisponibili Schiattarella e Grassi, giocherà Everton. In ascesa le quotazioni di Mattiello e Dramè.

bologna-veronaDomenica ore 15.

Bologna: L’infortunio di Donsah a Crotone (resterà fuori un mese) non spinge Donadoni a cambiare l’assetto tattico. Squadra disegnata sempre col 4-3-3, a centrocampo si rivedrà Dzemaili. Unico ballottaggio in attacco Di Francesco-Destro, con il primo favorito.
Verona: Si allena con i compagni Matos, mentre proseguono nelle terapie Boldor e Calvano. Lavoro differenziato per Kean, recuperato Valoti, ballottaggio in mezzo al campo con Zuculini. Cerci verso la conferma da titolare.

milan-napoliDomenica ore 15.
Milan: Bonucci squalificato, Romagnoli infortunato: al centro della difesa giocheranno Musacchio e Zapata. Gattuso, per il resto, confermerà la formazione base, anche grazie al ritorno di Calabria dall’infortunio. A metà campo dovrebbero giocare Kessie, Biglia e Bonaventura, con Suso e Calhanoglu larghi in attacco. Il dubbio della vigilia sembra poter essere ancora il centravanti: André Silva è favorito, anche a causa delle condizioni fisiche di Kalinic.
Napoli: Rientrano dalle squalifiche Albiol e Jorginho, cui lasceranno il posto Tonelli e Diawara. Appiedato invece Mario Rui, a sinistra “scalerà” Hysaj mentre a destra giocherà Maggio. Davanti toccherà ancora a Mertens, ancora avvio in panchina per Milik.

sassuolo-beneventoDomenica ore 15.
Sassuolo: Dopo Lirola (fermo per infortunio), problemi fisici anche per Sensi che soffre una distrazione all’adduttore della coscia sinistra. Al suo posto pronto Magnanelli. Ancora a riposo Goldaniga. Berardi rientra nell’undici, in panchina Babacar.

Benevento: In difesa si rivedrà Letizia, a centrocampo ballottaggio tra Viola (favorito) e Cataldi. Confermato Diabaté al centro dell’attacco.

juventus-sampdoriaDomenica ore 18.

Juventus: Allegri ripartirà in campionato con il 4-3-2-1 con Szczesny tra i pali. Difesa con Lichtsteiner, Benatia, Rugani e Asamoah (favorito su Alex Sandro). A centrocampo cerniera con Khedira, Pjanic e Matuidi. Cuadrado e Dybala alle spalle di Mandzukic. Fuori Higuain. De Sciglio fermo in infermeria.

Sampdoria: Assenze sicure quelle di Bereszynski (squalificato) e di Murru (lesione del collaterale mediale del ginocchio destro): a sinistra ballottaggio tra Regini e Strinic, con il primo favorito.

lazio-romaDomenica ore 20.45.

Lazio: Aspettando l’impegno di Europa League di questa sera, Felipe Anderson dovrebbe tornare in panchina con Luis Alberto trequartista e Milinkovic a centrocampo. Marusic dovrebbe essere nell’undici al posto di Basta.
Roma: Probabile che Di Francesco confermi la stessa formazione titolare che martedì ha battuto il Barcellona in Champions. L’unico dubbio riguarda il ruolo di esterno destro d’attacco, dove Under insidia il posto a Schick. A centrocampo, da verificare le condizioni di Nainggolan, uscito un po’ acciaccato dall’incontro. Se non ce la facesse, è pronto Pellegrini.

 Gasport 

© riproduzione riservata