Spalletti: “Sabatini? Spiace L’anno prossimo sarò qui Kondogbia ci servirebbe”

Luciano Spalletti, 59 anni. Getty Images

Luciano Spalletti, 59 anni. Getty Images

‘); }

“Non sono in scadenza – dice Spalletti -, coi direttori abbiamo iniziato a pianificare l’estate, e l’anno prossimo io sarò l’allenatore dell’Inter. Se firmerò presto il rinnovo? I contratti servono a fare clamore, ma poi vengono disfatti in un attimo, come è successo in questi giorni… Quindi non è questo il punto, il problema è più vostro”. La società chiede la Champions come obiettivo minimo, Spalletti respinge pressioni e sfodera grande senso di appartenenza, o un certo aziendalismo, dipende dai punti di vista. “Io devo fare in modo che i ragazzi diano sempre il massimo, e attraverso il loro massimo dobbiamo raggiungere l’obiettivo”. Che è appunto la Champions: “Quelli fatti come me vivrebbero malissimo il mancato raggiungimento di una certa posizione. E i giocatori devono entrare nella stessa ottica. Un ricordo così negativo ce lo porteremmo dietro per sempre. E comunque abbiamo tanto a disposizione dal punto di vista tecnico”.

capitolo sabatini — “Sì, le dimissioni di Sabatini hanno fatto rumore – continua Spalletti -, sia per il valore dell’uomo, sia per lo spessore del professionista. Per me Walter è un ‘Samurai’ del calcio, uno che ha sintesi, che lotta sempre per riuscire a incidere nella battaglia. Ma queste dimissioni non devono lasciare eredità negative. Chi è qui deve continuare a mettere l’Inter davanti a ogni cosa, deve credere nell’Inter”. Moratti ha parlato di Inter impoverita dall’addio di Sabatini: “A me l’Inter piace, sto bene a Milano – conclude -. E intanto pensiamo al Verona, gara da vincere assolutamente, ma per nulla semplice. Il derby di mercoledì? Ogni mia scelta sarà improntata solo alla gara di domani”. Ultima battuta su un ex nerazzurro, Kondogbia, con risposta un po’ a sorpresa. “Sta facendo un’ottima stagione e, sì, questo Kondogbia ci farebbe comodo, ma ovviamente dipende dal Valencia”.


 Mirko Graziano 

© riproduzione riservata