Supercoppa, Buscaglia: “Pascolo e Lechtaler out”

ROMA – Mancano oramai soltanto tre giorni all’inizio della Supercoppa Italiana 2018 e le squadre partecipanti cominciano a fare i conti anche con le possibili assenze. Tra di esse vi è anche la Dolomiti Enrgia Trentino che scenderà in campo sabato alle 18 per affrontare in semifinale la Fiat Torino e che dovrà fare i conti con i forfait certi di Davide Pascolo, tornato in bianconero dopo due anni a Milano, e Luca Lechtaler, ma anche con le non perfette condizioni di Dustin Hogue che è reduce da una distorsione alla caviglia destra e sarà in forse fino all’ultimo. A fare un punto della situazione infortunati in casa dei bianconeri è stato lo stesso coach Maurizio Buscaglia: «In Supercoppa Pascolo e Lechthaler non giocheranno, per quanto riguarda Hogue vedremo come reagirà al lavoro dei prossimi giorni. In questo momento abbiamo alcuni giocatori un po’ più avanti di condizione a altri un po’ più indietro, ma tutti stanno facendo un lavoro eccellente senza stress e ansie, con la tranquillità di chi sa di dover costruire una lunga stagione con tante sfide».

CRESCITA – Busaglia ha poi analizzato la crescita del gruppo in questo precampionato: «Stiamo cercando di fare ogni giorno un passo in più, seguendo quella che è sempre stata la nostra cultura del lavoro: la scorsa settimana abbiamo avuto ottime indicazioni con il Torneo a Jesolo, ora sarà bello poter scendere in campo quel pizzico di “sapore” in più che dà il giocare per una coppa, per essere subito dentro o fuori. In questo precampionato abbiamo fatto il pezzo di strada che avevamo in mente di fare, ora piano piano recuperando tutti i giocatori avremo la possibilità di crescere di condizione come gruppo oltre che come singoli. Ho la fortuna di avere da allenare un gruppo di giocatori con grande “quoziente intllttivo cestistico”, che sa condividere le responsabilità e che ha solo bisogno di passare del tempo assieme giocando». Trento è quindi pronta a dare il suo assalto alla Supercoppa dove vuole recitare un ruolo da protagonista.