Test, Leclerc sulla SF71H È la “prima” da ferrarista

Debutto da ferrarista sulla SF71H per Charles Leclerc. Nessun appiedamento in corso per gli attuali piloti della rossa: si tratta solo dell’impiego del monegasco nei test Pirelli di giovedì 20 e venerdì 21 al Le Castellet con le gomme slick del prossimo anno. Il 20enne della Sauber Alfa Romeo, per la prima volta dal suo ingaggio come pilota del Cavallino dalla prossima stagione, girerà con la rossa. L’occasione è fornita dai test che il gommista milanese deve effettuare al Paul Ricard, l’ultimo prima della definizione da parte della Fia delle carcasse per le gomme per il 2019. In pista oltre a Leclerc, che si alternerà nel lavoro con Sebastian Vettel, ci sarà anche la Mercedes che affiderà una sua W09 al finlandese Valtteri Bottas.
grossa chance — Chance importante per LeClerc, che a luglio aveva già girato con la SF71H, ma in un filming day a Monza: è infatti l’occasione di sperimentare la rossa con le gomme del prossimo anno, ma anche di iniziare concretamente, e insieme al compagno, un lavoro di sviluppo su una delle componenti base della performance della vettura.

safe finale — La Pirelli è alla fase finale della costruzione delle gomme per il 2019, come spiega Mario Isola: “La scadenza per fornire i dati per la nuova costruzione e quindi la convalida è il 1 ottobre – dice il responsabile Pirelli -. Abbiamo testato diverse costruzioni durante l’anno e avere i due migliori team è importante per garantire validità alla nuova gomma. Per fortuna tutte le squadre hanno fatto questi test, così da darci la possibilità di soddisfare tutti: non vogliamo costruire delle gomme adatte solo ai top team”.