The CW rinnova Arrow, The Flash, Supernatural e altre 7 serie tv

Maxi rinnovo per la rete americana The CW, che in una sola giornata e in anticipo di un mese rispetto agli Upfront di New York ha confermato per la prossima stagione televisiva oltre l’80% della sua programmazione, incluse un paio di produzioni dal destino finora incerto.

Prevedibilmente, visto che stiamo parlando delle serie più seguite della rete, tutti i superhero drama DC continueranno a espandere il proprio universo. Dal prossimo autunno rivedremo quindi Arrow (con la settima stagione), The Flash (quinta), Supergirl (quarta), Legends of Tomorrow (quarta) e la neonata Black Lightning (seconda). Rinnovate anche Riverdale, per una terza stagione, e la veterana Supernatural, per una quattordicesima.

Per quanto riguarda le comedy, torneranno con una nuova stagione Jane the Virgin (quinta) e Crazy Ex-Girlfriend (quarta), per entrambe le quali dovrebbe essere l’ultima. Della prima a dirlo era stata qualche tempo fa Gina Rodriguez. Della seconda, la star e co-ideatrice Rachel Bloom ha scritto su Twitter: “Ho appena acceso il wifi sul nostro volo per Chicago e scoperto che Crazy Ex-Girlfriend è stata rinnovata per una quarta e ultima stagione”. Del tutto inaspettato, infine, il rinnovo del soap drama Dynasty per una seconda stagione, se non altro perché agli ultimi posti tra le serie più seguite di The CW.

“Mentre dalla prossima stagione The CW espanderà la sua programmazione a sei serate, da domenica a venerdì, siamo orgogliosi di avere una panchina così affollata di serie di grande successo”, ha dichiarato il presidente Mark Pedowitz in un comunicato. “Rinnovando queste 10 serie per la prossima stagione, avremo una selezione formidabile di show tra cui scegliere quando definiremo il nostro palinsesto autunnale a maggio, con altri ancora da annunciare”.

Per The CW, resta ora da chiarire il destino di iZombie, la cui quarta stagione è in onda solo da poche settimane, e The 100, il cui quinto ciclo di episodi è atteso per il 24 aprile. Quasi certa invece la cancellazione dell’appena lanciata Life Sentence, le cui medie d’ascolto bassissime hanno costretto la rete a trasferirla dalla serata del mercoledì a quella del venerdì al posto dell’ultima stagione di The Original. Probabile anche la cancellazione di Valor.