The Voyage of Doctor Dolittle: affiancano Robert Downey Junior Octavia Spencer, Marion Cotillard, John Cena

Quando in un film c’è Robert Downey Junior, il gioco è fatto, o meglio l’incasso è fatto. Lo sa bene la Universal, che si è assicurata l’attore come protagonista di The Voyage of Doctor Dolittle, il film scritto e diretto da Stephen Gaghan che arriverà nelle sale statunitensi il 12 aprile del 2019, giusto due settimane prima dell’uscita di Avengers 4.

Accanto al Tony Stark del grande schermo sappiamo che ci saranno Antonio Banderas (nei panni di un pirata di nome Rassouli) e Michael Sheen (che sarà un personaggio di nome Mudfly). Siamo inoltre a conoscenza del fatto che il cast vocale comprende Selena Gomez, Tom Holland, Emma Thompson e Ralph Fiennes. Quello che ci giunge nuovo è invece chi doppierà chi e chi altro farà parlare i protagonisti pelosi del film. A darcene notizia è proprio Robert Downey Junior tramite un grazioso tweet su cui appaiono le fotografie di tutti gli interpreti con sotto i nomi dei personaggi.

Fra le nuove entrate di The Voyage od Doctor Dolittle ci sono Marion Cotillard, Octavia Spencer, Rami Malek e John Cena. La prima presterà la voce alla volpe Tutu, la seconda alla papera Dab-Dab, il terzo al gorilla Chee-Chee e il quarto all’orso polare Yoshi. E poi: Emma Thompson sarà il pappagallo Polynesia, Craig Robinson il topo Fleming, Carmen Ejogo la leonessa Regine, Tom Holland il cane Jip, Ralph Fiennes la tigre Barry, Kumail Nanjiani l’ostrica Plimpton, Selena Gomez la giraffa Bitsy e Frances De La Tour un personaggio chamato Ginko-Who-Soars.

The Voyage of Doctor Dolittle prende ispirazione da una serie di libri pubblicati da Hugh Lofis a partire dagli anni ’20 del secolo scorso e che avevano come protagonista un chirurgo (il Dottor Dolittle) in grado di parlare agli animali. Sono già stati portati al cinema nel 1937, diventando un musical con Rex Harrison. Poi, nel 1997, è arrivato il film di successo con Eddie Murphy Il Dottor Dolittle, a cui è seguito, nel 2001, Il Dottor Dolittle 2.

La performance di Murphy rendeva il personaggio del Dottor Dolittle straordinariamente buffo. Avendo Robert Downey una comicità piuttosto diversa da quella del suo collega – certamente più travolgente e “fisico” – siamo davvero curiosi di scoprire come sarà il suo medico e quanto riuscirà a divertirci.