Tronchetti loda la Ferrari “Un inizio meraviglioso”

“Un inizio meraviglioso per la Ferrari, hanno colto una vittoria inattesa e molto bella”. Il giorno dopo il trionfo di Sebastian Vettel in Australia, nel primo GP della stagione, Marco Tronchetti Provera non può che esaltare la domenica del Cavallino, impreziosita anche dal terzo posto di Kimi Raikkonen. “Prima di tutto c’è un team straordinario Ferrari, che con Vettel e Raikkonen ha raccolto l’opportunità avuta – spiega l’amministratore delegato della Pirelli ai microfoni di La politica nel pallone, su Gr Parlamento – la macchina deve migliorare e lo sanno benissimo, ma l’inizio dimostra la qualità della squadra. Se la Ferrari può vincere il Mondiale? La squadra c’è, i piloti ci sono, la macchina deve migliorare ma già l’anno scorso ha dimostrato di saper fare team con il miracolo di riavvicinarsi alla Mercedes. Hanno dimostrato di essere competitivi, c’è l’opportunità”.

‘); }

campionato — Per quanto riguarda il campionato, “può essere ancora più competitivo degli altri anni. Ieri cinque piloti si sono giocati le prime posizioni negli ultimi giri, e questo rende le gare più attraenti. I team poi stanno tutti migliorando”. Anche Pirelli ha già dimostrato di essere all’altezza del grande spettacolo dei motori: “Stiamo facendo un prodotto sempre più sofisticato, con numeri di set sempre maggiori: tutti gli pneumatici usati hanno avuto risultati molto buoni, complimenti ai nostri tecnici per il lavoro fatto. Tutte le competizioni di alto livello richiedono la perfezione, o comunque la tensione verso la perfezione. In Ferrari tutti hanno dato il meglio, dando l’opportunità a Vettel, che l’ha colta come sa fare lui. È stata una bella giornata per la Ferrari come team, come somma di persone che insieme sa lavorare bene”.


parla zetsche (mercedes) — Anche Dieter Zetsche, presidente e Ceo del Gruppo Daimler e capo di Mercedes-Benz Cars, ha reso onore ai rivali italiani: “La vittoria della Ferrari è un bene per il campionato”.

 Gasport 

© riproduzione riservata